Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Video della settimana

Canali consigliati da Tuttilink

Iscriviti anche tu

 

26 luglio 2011 2 26 /07 /luglio /2011 08:45

Il Rough Collie o Pastore Scozzese è una razza canina di origine scozzese e fa parte della categoria cani da pastore a pelo lungo. Questa razza può essere facilmente confusa con il Lassie, in quanto entrambi hanno generalmente lo stesso colore e il pelo lungo.


A sable Rough Collie at the Boston Public Gardens. | Source Flickr ht


Il Rough Collie può essere di colore scuro, con il collare bianco o tricolore, cioè nero bianco e arancio. Il pelo è folto e, come gia detto, lungo; al tatto risulta ruvido, mentre il sottopelo è soffice.La testa è simile ad un cuneo, con angoli arrotondati. Il muso è arrotondato e senza squadrature. Gli occhi sono a mandorla, di colore scuro, e hanno una media grandezza. Le orecchie sono piccole e a triangolo e posizionate né troppo in dentro, né troppo in fuori. Durante la fase di riposo tendono ad andare all'indietro, mentre in fase di concentrazione diventano rigide e a punta.

Caratterialmente il Rough Collie è molto sicuro di sé e delle sue capacità, ma anche sensibile e risevato; tende ad essere molto docile e protettivo sopratutto con i bambini. La sua spiccata intelligenza gli dona una elevata facilità di apprendimento, dote la quale viene molto apprezzata. Infatti il Rough Collie viene utilizzato come cane poliziotto, cane da difesa e cane guida per non vedenti.

A tricolour Rough Collie named Angus. | Source Flickr http://flickr.


Il suo pelo lungo implica una cura particolare per quanto riguarda la toelettatura, che sarebbe opportuno fare una volta alla settimana e la pettinatura, per evitare la formazione di nodi.


E' anche bene ricordare che il Rough Collie è un cane da pastore e come ogni cane di questa categoria ha bisogno di ampi spazi dove poter liberare il loro spirito libero.

 

 

Ti potrebbe interessare:

 

Se hai trovato utile o interessante questo articolo regalaci un mi piace facebbook un g+ o un tweet e condividi con i tuoi amici.

Repost 0
Published by tuttilink - in Animali domestici
scrivi un commento
20 luglio 2011 3 20 /07 /luglio /2011 10:37

Il Pastore Bergamasco è una razza canina Italiana e, come indica il nome stesso, è originario della provincia di Bergamo. In passato veniva utilizzato come cane da pastore.

 

pastore-bergamasco.jpeg


La sua caratteristica principale è il suo pelo folto e lungo, caprino e ruvido al tatto e la formazione di boccoli (la quale formazione è utile districare con delicatezza). Il colore è nero opaco, che varia in tutte le sue sfumature fino ad arrivare al grigio e deve partire dalla radice. La testa è grossa e il cranio è largo e leggermente convesso. Le orecchie sono di forma triangolare, lunghe e che scendono morbide. Gli occhi sono leggermente ovali, grandi e di colore scuro e solitamente sono coperti dal pelo.

Il Pastore Bergamasco ha un carattere equilibrato e paziente, ed è un cane sensibile e ubbidiente. La sua versatilità lo rende adatto a svariati utilizzi. La sua docilità lo rende perfetto come cane da compagnia, soprattutto per i bambini, in quanto risulta molto protettivo e per niente aggressivo. Anche nei confronti del gregge tende ad essere molto protettivo, in quanto identifica gli animali come membri della sua famiglia. È anche un ottimo cane da guardia.

La grande quantità di pelo preoccupa molte persone per la paura che possa emanare cattivo odore. È bene precisare che il Pastore Bergamasco è un cane come tutti gli altri e può essere lavato ogni qualvolta se ne ritenga opportuno. Però è un cane che ha bisogno di ampi spazi dove poter correre e scorazzare. Questo fa sì che il pelo prenda aria e contrasti la formazione di cattivo odore. E poi, è bene evitare che si formino i boccoli sopra la parte cutanea; l'operazione di districamento risulterebbe difficile e doloroso per l'animale.

 

 


Ti potrebbe interessare:

 

Se hai trovato utile o interessante questo articolo regalaci un mi piace facebbook un g+ o un tweet e condividi con i tuoi amici.

Repost 0
Published by tuttilink - in Animali domestici
scrivi un commento
19 luglio 2011 2 19 /07 /luglio /2011 20:47

Il Barbone è una razza canina la cui origine non ha una precisa collocazione. Si pensa sia originario della Francia, ma alcuni lo attribuiscono alla Germania.


Poodle Time!


Il Barbone è uno dei pochi cani facilmente riconoscibili. La caratteristica principale è senza dubbio il suo pelo, che può essere di colore nero, marroncino o bianco, folto e riccio. E proprio questa caratteristica permette di effettuare tagli particolari che vengono utilizzati per le gare di bellezza. La testa è proporzionata al corpo e ben definita; le orecchie sono piatte e pendenti; la coda è riccia e non molto lunga; gli occhi sono a mandorla e il colore varia dal nero intenso all'ambrato in base ai vari esemplari (di colore nero, marroncino o bianco).

Il pelo come detto è folto e riccio e tende a non cadere. E, strano ma vero, è ipoallergenico. Questa caratteristica fa si che il Barbone sia perfetto per essere tenuto in casa. Non ha sottopelo.

Caratterialmente il Barbone è estremamente affettuoso e giocherellone e questa sua peculiarità lo rende adatto alla convivenza con bambini. Si può definire anche un cane brillante e simpatico e la sua versatilità lo rende adattabile ad ogni evenienza e facile da addestrare. In sintesi un ottimo cane da compagnia.

Nella classifica delle razze mondiali, il Barbone viene posizionato al secondo posto come razza più intelligente.

In antichità il Barbone veniva utilizzato per la caccia alle anatre.

 

Ti potrebbe interessare:

 

Se hai trovato utile o interessante questo articolo regalaci un mi piace facebbook un g+ o un tweet e condividi con i tuoi amici.

 
Repost 0
Published by tuttilink - in Animali domestici
scrivi un commento
5 luglio 2011 2 05 /07 /luglio /2011 18:28

Caratteristiche generali del pastore tedesco.

Il Pastore Tedesco o Pastore Alsaziano è una razza canina originaria della Germania.


German Shepherd


È un cane di statura medio-grande, robusto e forte. La sua testa è cuneiforme, le orecchie sono a punta e ben erette e sono rivolte in avanti. Gli occhi sono a mandorla e di colore scuro. Possiede una mascella e una mandibola molto forte, con una chiusura a forbice. I denti sono 42.

Il pelo è fitto e molto duro e leggermente più lungo nella parte inferiore del corpo, e il colore è nero, con sfumature che vanno dal rosso-bruno al grigio.

 

pastore tedesco sulla giostra

 

Il corpo è leggermente allungato e il peso varia per gli esemplari maschi trai 30 e i 40 kg, e tra i 20 e i 30 kg per gli esemplari femmina. Anche l'altezza varia in base al sesso dell'animale: tra i 60 e i 65 cm per il maschio e tra i 55 e i 60 cm per la femmina.

Il carattere del Pastore Tedesco è molto equilibrato e sicuro di sé, con un'indole docile e affettuosa con i propri padroni, ma è abbastanza aggressivo con altri animali e persone estranee.

La sua versatilità e adattabilità fanno sì che il Pastore Tedesco venga utilizzato in svariati contesti e impieghi. Degli esempi pratici sono l'impiego nella protezione civile come cani da valanga per la ricerca di persone disperse, oppure dalla polizia come cani antidroga o antibomba. Vengono utilizzati nel sociale come cani accompagnatori per non vedenti e un tempo (adesso è meno diffuso) anche nella pastorizia come cane da pastore.

È buona norma abituare il cane ad avere dei contatti con altre persone o animali fin da cucciolo e far capire chi nella famiglia è il capobranco.

Passo del LupoGerman Shepherd at sunset

 

 

Ti potrebbe interessare:

 

Se hai trovato utile o interessante questo articolo regalaci un mi piace facebbook un g+ o un tweet e condividi con i tuoi amici.

Repost 0
Published by tuttilink - in Animali domestici
scrivi un commento
24 maggio 2011 2 24 /05 /maggio /2011 22:41

Forse non tutti sanno che il vero nome del pesce rosso, o carassio rosso o ciprino dorato è Carassius auratus auratus.

 

Il Carassius auratu auratus è un pesce d'acqua dolce e appartiene alla famiglia delle Cyprinidae. Originario dell'Asia, si è diffuso in Europa nel XVII secolo.


Primo piano


Il suo habitat naturale sono i fiumi e i laghi. Allo stato brado o in allevamenti con grosse vasche, il tenero e piccolo pesce rosso può raggiungere i 60 cm di lunghezza e arrivare a pesare fino a 3 kg. La sua dieta allo stato naturale comprende piccoli insetti, larve di zanzare (dicono ne siano ghiotti), ma non disprezzano quasi nulla. Negli acquari possono essere nutriti con mangimi sia a scaglie che a granuli (anche se è consigliato a granuli), o con mangimi vivi o surgelati (es. larve di zanzare). Bisogna nutrirli spesso (anche 4 volte al giorno), ma cosa molto importante è dare loro piccole porzioni (da finire in non più di 2 minuti) per evitare che il cibo si stagni e marcisca e comprometta l'habitat del vostro acquario, per evitare che il pesciolino possa morire per indigestione (sembrerà assurdo, ma non rigettano il cibo) e per evitare che l'acqua cominci a diventare non più trasparente.

Sono pesci molto prolifici e depongono una grande quantità di uova. La fase di corteggiamento dura per molto tempo e una volta finita la femmina deporrà le uova che verranno poi fecondate dal maschio. Dopo circa una settimana nascono gli avanotti (le larve) che nella prima fase si nutriranno con il loro stesso sacco vitellino.

Terminato il sacco, dovranno imparare subito a nutrirsi. Infatti, solitamente, ne muoiono più del 50%.


La riproduzione negli acquari invece è molto più complicata, in quanto ci deve essere una totale ambientazione da parte di entrambi i sessi.


Solitamente avviene in primavera. Bisognerà togliere la femmina (che è più grande del maschio e ha pinne molto più lunghe e delicate), quando vedete l'addome gonfio e posizionandola in un altro acquario possibilmente e mettere tutti i maschi insieme a lei. Una volta avvenuta la fecondazione li pesci dovranno essere tolti, in quanto finiranno per mangiare gli avanotti.

Mantenere il vostro acquario pulito, cambiare l'acqua e gli appositi filtri fa si che si ottiene una buona qualità dell'acqua. Questo permetterà al vostro pesce rosso di vivere molto a lungo.

 

 

Ti potrebbe interessare:

 

Se hai trovato utile o interessante questo articolo regalaci un mi piace facebbook un g+ o un tweet e condividi con i tuoi amici.

Repost 0
Published by tuttilink - in Animali domestici
scrivi un commento