Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Video della settimana

Canali consigliati da Tuttilink

Iscriviti anche tu

 

4 giugno 2011 6 04 /06 /giugno /2011 09:25

La nascita della Costituzione della Repubblica italiana e i principi fondamentali.

 

Sventola la bandiera dell'ipocrita patriottismo

 

La Costituzione della Repubblica italiana venne approvata dall'Assemblea costituente il 22 dicembre 1947 ed entrò in vigore il 1 gennio 1948. Essa rappresenta il fondamento su cui si basa lo Stato Italiano. E' composta da 134 articoli (inizialmente ne erano 139, ma 5 sono stati abrogati) ed è divisa in 4 sezioni:

  • principi fondaentali;
  • diritti e doveri dei cittadini;
  • ordinamento della Repubblica;
  • 18 disposizioni relative al passaggio dal vecchio al nuovo regime e da non più ripetersi.

 

La Costituzione ci basa su 11 principi fondamentali: 

  1. Pricipio personalista, che riconosce i diritti inviolabili dell'uomo.
  2. Principio di laicità, che garantisce la libertà di religione.
  3. Principio pluralista, che riconosce e tutela il pluralismo formazioni sociali, delle minoranze linguistiche, degli enti politici, della cultura, delle idee, dell'espressione, delle confessioni religiose, dei partiti politici, dei sindacati, delle istituzioni universitarie, della cultura, delle scuole, nonchè delle associazioni e del singolo individuo.
  4. Principio lavorista, che riconosce il sia il diritto che il dovere al lavoro, in quanto nobilita l'uomo.
  5. Principio democratico, che garantisce la democrazia.
  6. Principio di uguaglianza, che garantisce che tutti i cittadini, senza distinzione alcuna, sono uguali davanti alla legge.
  7. Principio solidarista, che garantisce l'inviolabilità dei diritti della persona sia come individuo singolo che come associazione (politiche, sociali, religiose ecc.).
  8. Principio dell'unità e indivisibilità della Repubblica, che garantisce la difesa della patria e vieta ogni cessione o secessione territoriale.
  9. Principio autonomista, che garantisce una autonomia dallo Stato da parte dei vari territori (comuni, province, regioni) e permette ai cittadini di partecipare alla vita politica del Paese.
  10. Principio internazionalista, che assicura una pacifica coesistenza con le altre nazioni.
  11. Principio pacifista, che ripudia la guerra come strumento di offesa e accetta di ospitare truppe militari straniere sul proprio territori al fine di promuovere la pace fra le nazioni.

 

Ti potrebbe interessare:

 

Se hai trovato utile o interessante questo articolo regalaci un mi piace facebbook un g+ o un tweet e condividi con i tuoi amici.

 

Repost 0
Published by tuttilink - in Diritto e Tributi
scrivi un commento