Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Video della settimana

Canali consigliati da Tuttilink

Iscriviti anche tu

 

2 giugno 2011 4 02 /06 /giugno /2011 19:22

Questa breve guida cercherà di far luce riguardo ai contributi pubblici che si possono richiedere per le nuove installazioni impianti solari fotovoltaici.

 

Fort Dix solar panels

Breve introduzione

Un impianto solare fotovoltaico è un apparato che permette la produzione di corrente elettrica convertendo la luce solare in energia. I pannelli solari sono parte integrante dell' impianto e sono formati da un insieme, di numero variabile, di celle fotovoltaiche. Queste celle sono composte da silicio drogato con altri elementi che, a contatto con la luce del sole, producono energia elettrica.

La Comunità Europea ha emanato delle direttive per poter agevolare lo sviluppo delle installazioni degli impianti fotovoltaici.

 

solar panels



Contributi e Conto Energia

 

In passato lo Stato Italiano metteva a disposizione delle somme di denaro a fondo perduto per incentivare l'installazione di impianti fotovoltaici, impianti che permettono l'utilizzazione di energia rinnovabile (energia solare), cioè totalmente ecologici, per ridurre le emissioni nell'atmosfera di gas pericolosi (es. monossido ci carbonio CO).

Attualmente questa disposizione è cambiata. Per poter comunque usufruire di qualche agevolazione finanziaria, è necessario che la regione di residenza proclami dei bandi di concorso. Una volta ufficializzati, bisognerà inviare la documentazione richiesta e attendere l'esito.

Per maggiori informazioni su i bandi esistenti, potete consultare il sito ufficiale della vostra regione (es. Regione Campania), oppure dovete recarvi presso gli uffici regionali per quanto riguarda lo sviluppo di energie rinnovabili.

Un nuovo "strumento" di incentivazione statale è il Conto Energia.

 

Questa incentivazione è stata decretata da una direttiva comunitaria europea per le fonti rinnovabili (Direttiva 2001/77/CE) in modo da incrementare l'utilizzo di energie rinnovabili. Praticamente lo Stato non aiuta economicamente la costruzione dell'impianto fotovoltaico, ma lo incentiva permettendo di vendere la prorpia corrente, collegando l'impianto alla rete pubblica. Il proprietario, così facendo, riceve una rendita per venti anni, con cadenza mensile. Tutta la produzione di corrente in esubero può essere acquistata da un gestore (es. Enel) in base alle tariffe stipulate dall'Autorità per l'energia elettrica e il gas. Sono stati però velocizzati i tempi per l'attesa dell'incentivo tariffario e una importante novità è quella che riguarda le tariffe in base al luogo; infatti prima si poteva vendere la propria corrente alle tariffe in loco, ma la nuova modifica permette di vendere la corrente con le tariffe a livello nazionale.

Condividi post

Repost 0
Published by tuttilink - in Guide utili
scrivi un commento

commenti