Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Video della settimana

Canali consigliati da Tuttilink

Iscriviti anche tu

 

12 novembre 2012 1 12 /11 /novembre /2012 22:31

La molecola si chiama microRNA 10b* (miR-10b*). Agisce regolando l'espressione delle proteine coinvolte per lo sviluppo e la crescita della cellula tumorale. Praticamente "riaccende" l’attività di tre proteine (PLK1, BUB1 e Ciclina A) che sono state "spente" nelle cellule tumorali.

 

tumore seno

 

La scoperta è stata fatta dai ricercatori del gruppo di Oncogenomica Traslazionale dell'Istituto Regina Elena, in collaborazione con il Weizmann Institute of Science (Israele), pubblicato nell’ultimo numero della rivista scientifica "Embo Molecular Medicine".

 

«L’espressione del miR-10b* in particolare - illustra Francesca Biagioni, autrice del lavoro - viene persa nelle cellule tumorali rispetto alla controparte sana e la ricostituzione della sua espressione porta alla morte delle cellule tumorali stesse, attraverso la riaccensione dell’attività di tre proteine (PLK1, BUB1 e Ciclina A) coinvolte in processi chiave per la sopravvivenza della cellula trasformata. Inoltre esperimenti su cavie murine hanno evidenziato la capacità del miR-10b* di bloccare la crescita del tumore aprendo la possibilità di un suo impiego terapeutico».  

 

«La rilevanza di questa scoperta - spiega Giovanni Blandino, coordinatore dei laboratori di oncogenomica traslazionale - è data dal fatto che nonostante i grandi successi ottenuti dalla ricerca in campo oncologico, il tumore al seno rappresenta ancora un problema clinico, a causa della risposta terapeutica non sempre prevedibile e del potenziale manifestarsi di resistenze alle terapie».  

 

La scoperta porta un passo avanti per la cura personalizzata e la sconfitta di uno dei più pericolosi tumori mai scoperti.


 

Ti potrebbe interessare:

 

Vedi altre curiosità, vai alla categoria:

 

 

Se hai trovato interessante questa curiosità regalaci un mi piace facebbook un g+ o un tweet e condividi con i tuoi amici.

Condividi post

Repost 0
Published by tuttilink - in Curiosità Scienza
scrivi un commento

commenti