Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Video della settimana

Canali consigliati da Tuttilink

Iscriviti anche tu

 

18 ottobre 2012 4 18 /10 /ottobre /2012 02:04

La notizia non è una bufala, anzi, è stata comunicata dalla National Center of Biotechnology Information con un documento rilasciato il 10 marzo 2009 e che a fine articolo riportiamo la traduzione (per vedere il documento in lingua originale clicca qui).

 

tumore-seno.jpeg

 

Stando a degli studi effettuati è risultato che il Bicarbonato di sodio andrebbe a ridurre o bloccare la formazione di metastasi spontanee di tumori al seno, alla prostata e al fegato.

Gli studi hanno dimostrato che le cellule tumorali hanno una maggiore proliferazione in un pH acido. Assumendo bicarbonato di sodio si andrebbe a ridurre questa acidità e si andrebbe a creare un pH che non permette lo svilupparsi del tumore.

 

mark-pagel.jpeg


Al Dr. Mark Pagel (nella foto) della University of Arizona Cancer Center  verranno stanziati 2 milioni di dollari per studiare la reale efficacia di questa sensazionale scoperta (clicca qui per vedere l'articolo).


 

terra-bambino.jpeg


Una scoperta a dir poco incredibile e meravigliosa, che potrebbe finalmente cambiare la vita a milioni di persone affette da un male terribile o che potrebbero ammalarsi. Il tumore in se è uno shock per chi lo possiede, ma la tragedia è anche tutto l'iter per poterlo curare. La chemioterapia non può essere l'unica arma in grado di sconfiggere questa piaga e trovare una speranza che potrebbe curare gli ammalati senza l'utilizzo della chemio dovrebbe essere il principale incentivo per la ricerca di soluzioni che abbiano un riscontro meno economico e più umano.



 

Ecco la traduzione del documento presa da Google traduttore e modificata nella forma per poter essere il più chiaro possibile.

 

"Il pH esterno dei tumori solidi è acido a seguito di un aumento del metabolismo del glucosio e di una scarsa perfusione. Il pH acido ha dimostrato di stimolare l'invasione e le metastasi delle cellule tumorali in vitro e nelle cellule prima iniezione nella vena della coda in vivo. Il presente studio indaga se l'inibizione di questa acidità tumorale riduce l'incidenza di metastasi in vivo. Qui, dimostriamo che assumere per via orale NaHCO (3) in modo selettivo aumenta il pH dei tumori e riduce la formazione di metastasi spontanee in modelli murini di cancro al seno metastatico. Questo regime di trattamento ha mostrato di aumentare significativamente il pH extracellulare, ma non il pH intracellulare, di tumori (31) spettroscopia di risonanza magnetica P e l'esportazione di acido da tumori in crescita mediante microscopia a fluorescenza di tumori coltivate in camere finestra. NaHCO (3) la terapia ha anche ridotto il tasso di coinvolgimento linfonodale, ma non ha influenzato i livelli di cellule tumorali circolanti, il che suggerisce che le metastasi degli organi ridotti non erano dovuti ad un aumento intravasation. Al contrario, NaHCO (3) terapia ha ridotto significativamente la formazione di metastasi epatiche in seguito all'iniezione intrasplenica, suggerendo che essa ha inibito lo stravaso e la colonizzazione. In coda iniezioni vena di modelli alternativi al cancro, il bicarbonato avuto risultati contrastanti, inibendo la formazione di metastasi da PC3M cellule tumorali della prostata, ma non quelle di melanoma B16. Sebbene il meccanismo di questa terapia non è noto con certezza, bassi valori di pH hanno mostrato di aumentare il rilascio di catepsina B attiva, un importante rimodellamento della matrice proteasi."

 

Ti potrebbe interessare:

 

Vedi altre curiosità, vai alla categoria:

 

 

Se hai trovato interessante questa curiosità regalaci un mi piace facebbook un g+ o un tweet e condividi con i tuoi amici.

 

Condividi post

Repost 0
Published by tuttilink - in Curiosità Scienza
scrivi un commento

commenti

mara 10/19/2012 02:12

che cosa insolitamente strana...

tuttilink 10/20/2012 02:13


Ciao Mara, sarà senza dubbio strana, ma se realmente fossesarebbe davvero un grandissimo passo avanti per l'intera umanità. Spero solo che le case farmaceutiche non ci mettano lo zampino per
mandare questa ricerca nel dimenticatoio. Il bicarbonato di sodio ha un costo irrilevante ed è alla portata di tutti. Non credo che possa sconfiggere questo male terribile, ma almeno se può
bloccare le metastasi è un vero è proprio miracolo. Invito tutti a divulgare questa notizia. Grazie per il commento.